Insegnare la Mindfulness ai bambini

Le persone di solito presumono che i bambini siano troppo giovani, troppo impulsivi, troppo riluttanti o non in grado di concentrarsi sull’essere consapevoli o sull’autocontrollo. Come possono regolarsi quando è così improbabile che si fermino e riflettano sulle cose? Come possono prendere la decisione giusta quando i bambini sono così incredibilmente impulsivi? I bambini, in generale, tendono a lottare con questa impulsività. Tuttavia, l’impulsività non deve significare che il bambino non può imparare a superarla. È possibile lavorare con i tuoi figli per aiutarli a scoprire le abilità di cui avranno bisogno per vivere consapevolmente e l’autocontrollo.

Quando insegni a tuo figlio ad essere consapevole dei suoi sentimenti e di come i suoi sentimenti lo influenzano, tuo figlio impara a capire cosa sta succedendo dentro se stesso. Indipendentemente dall’età, se tuo figlio è abbastanza grande da ascoltarti quando gli parli, è abbastanza grande da seguire insieme a voi degli esercizi di consapevolezza di base. Facilitando quel grado di consapevolezza nel tuo bambino, lo aiuti a diventare gentile e ad accettare il momento presente. Questo aiuta un bambino a capire che non c’è modo di combattere ciò che sta accadendo intorno a loro, e in questo modo imparano a controllare le loro reazioni ad esso.

La consapevolezza aiuta a minimizzare l’ansia nei bambini e, nel farlo, porta intrinsecamente anche più felicità. Quando un bambino non si preoccupa di ciò che sta accadendo, è molto più probabile che diventi felice. Scoprirà di riuscire a navigare nel mondo che lo circonda. La consapevolezza diventa un’abilità utile per insegnare, quindi, per aiutarti a sradicare quell’ansia che altrimenti potrebbe minacciare di sopraffare tuo figlio. Può aiutare tuo figlio ad imparare a gestire le proprie paure e impedire a se stesso di sentirsi totalmente incapace di affrontare il mondo esterno. I bambini che lottano con il disturbo dell’integrazione sensoriale possono trovare difficoltà a far fronte agli stimoli che li circondano e la consapevolezza può diventare un ottimo strumento per proteggerli.

Con consapevolezza, l’attenzione può essere spostata lontano dagli stimoli che stanno diventando schiaccianti e spostano la concentrazione altrove. Puoi insegnare a tuo figlio a fermarsi al primo segno di sopraffazione, fare qualche respiro o fare qualcosa di consapevole e in questo modo superarla. Riuscirà a ricordare a se stesso ciò che deve fare e come deve farlo, semplicemente prendendo coscienza dei suoi pensieri quando inizia a sentirsi sopraffatto. Sarà in grado di fermarsi e controllarsi, semplicemente imparando ad essere consapevole. Inoltre, la consapevolezza che imparerà gli insegnerà ad essere compassionevole verso se stesso e verso gli altri.

I metodi di consapevolezza possono diventare incredibilmente utili per i bambini che imparano ad usarli. Il modo migliore per favorire la consapevolezza è trasformarla in uno stile di vita. Le abitudini di consapevolezza creeranno comportamenti migliori per uno stile di vita più felice per i bambini che imparano a viverla, e tutto ciò che devi fare è implementare degli esercizi di consapevolezza (che troverai sul nostro sito nella categoria Esercizi) per incoraggiare la consapevolezza, l’ autocoscienza e l’autocontrollo.

Lascia un commento